Concorso per lo yacht club – albergo a Londra

Concorso per lo Yacht Club/Albergo a Londra
1995
Capogruppo Arch. Francesca Daffinà
Collaboratori Arch. Marco di Marco
Il progetto è risultato menzionato

previous arrow
next arrow
Slider

L’Obiettivo

Partendo dagli input morfologici e ambientali del sito attraverso una analisi delle attività previste per questa aerea, ne è scaturito l’impianto planimetrico del ground floor con un forte legame con il fiume il quale lo penetra e ne scandisce anche i volumi in alzato definendo l’organizzazione spaziale e le attività dello Yacht Club e dell’albergo con i servizi annessi. Ne risultano generate quattro torri disegnate dal vento, dal sole e dalle visuali. Il vento deve continuare ad essere il protagonista per l’evidente legame con lo Yacht Club, pertanto le torri vengono disegnate dai venti dominanti, organizzate su una planimetria lenticolare come fossero esse stesse generate dalla sezione dell’ala di aereo. Il movimento dei fluidi tra esse si intreccia con i flussi delle attività che si sviluppano in senso verticale e orizzontale.