Architetture > Il polo sociale – casa famiglia

Il polo sociale - casa famiglia

L' intervento prevede due appartamenti per case-famiglia, concepiti per ospitare minori in difficoltà, e gli stessi operatori per un totale di 20 persone. Ogni singola unità abitativa è composta da camere da 2/3 letti con servizi igienici propri, spazi di soggiorno/pranzo,spazi per lo studio e la ricreazione. Tali case famiglia, fornite degli operatori necessari secondo le nuove disposizioni di legge, si occupano di minori di sesso femminile segnalate dalle varie istituzioni competenti secondi progetti concordati di supporto alle famiglie e di integrazione sociale. E’ stato istituito un centro di ascolto e consulenza sociale, psicologica e giuridica per le famiglie e le persone in difficoltà ed è stato favorito il potenziamento delle reti informali presenti sul territorio e la creazione di gruppi di mutuo aiuto e iniziative di carattere formativo.